23.4.11

約一年ぶりの日本 il Giappone dopo circa un anno!


この4月に日本へ10日間ほど帰った
ジョバちゃんの粋な計らいで、年に一度は帰れるようにしてくれているのだ

イタリアにいると「水」を見ることがとても少ない、というのか、
または神戸という海と山、その山から流れる川。自然に恵まれた街に住んでいた私にとっては「水」は常に身近にあるものであった
夏には海の香り、すぐに見える山々からは四季が読み取れる
といっても家のすぐ近くには泥水流れる悲しい川もあるので何も私の街を美化しようとしているわけではない

Questo Aprile siamo tornati in Giappone per dieci giorni.
Grazie ai buoni uffici di Giova-chang io riesco a tornare circa una volta all'anno.
Qui in Italia non vedo l'"acqua" tanto spesso. Dovete sapere, infatti, che a Kobe, la mia città, c'è sia il mare che i canali e le montagne con i torrenti.
Io abitavo in questa città piena di natura e l'acqua stava tutta attorno a me (nota di Giova-chang: "veramente la casa di Yoko è sotto il cavalcavia di un'autostrada! Mi piace distruggere i suoi sogni...")
D'estate c'è il profumo del mare e dalle montagne che si vedono attorno possiamo sentire il mutare delle quattro stagioni.
Pur dicendo questo devo ammettere che vicino a casa mia scorre un fiume sporchissimo, ma non voglio dire che sto' abbellendo il mio racconto, perchè la mia città è davvero bello (nota di Yoko: "E' vero?") (nota di Giova-chang: "Mmm... non so...")

日本へ帰ると、まず到着するのは関西国際空港
海の上に浮かぶ人工の島に着陸する
飛行機は高度を落としてどんどん海へ近付いていくのだが、まるで海にそのまま「どぶん」と入ってしまう錯覚も味わえる
日本列島が見えてから、緑と海に囲まれたこの国は美しいもんだなぁと思った

そこからMKタクシーのすばらしいサービス「乗り合いタクシー」に乗って自宅へ向かう
大きな広い工業地帯を通り過ぎて神戸へ向かう
鉄工所や倉庫でいっぱいだ
ジョバちゃんが言う
「この工業地帯、全部戦後に作ったの?」
「そうやで。だから私らはこの地震からも復興できるんやで」
日本人の底力を彼は見たと思う

Quando torniamo in Giappone arriviamo all'aeroporto internazionale del Kansai che si affaccia sul mare sorgendo su di un'isola artificiale.
Arrivando l'aereo si abbassa sul pelo dell'acqua. Si ha così l'impressione di atterrare sul mare se non fosse che non si sente il rumore dell'acqua quando il veivolo tocca terra.
Dopo aver visitato le isole del Giappone ho capito che il mio paese è davvero bello con attorno il blu del mare e dentro il verde della natura. (nota di Giova-chang: "Sul verde sono d'accordo... ma il mare che ho visto io era più nero che blu!") (nota di Yoko: "Non sai nuotare!") (nota di Giova-chang: "Si sta sfogando!")

Dall'areoporto abbiamo preso un Taxi cumulativo di "MK Taxi" che è un servizio meraviglioso che oltre a essere comodo (perchè ti porta direttamente a casa) permettere di risparmiare moltissimo (perchè trasporta più persone dirette nella stessa zona). (nota di Giova-chang: "E voi sapete bene che per Yoko la parola 'economico' è un sinonimo di 'bello'.)
Questo Taxi, per portarci a casa, attraversa una grande zona industriale.
Questa zona è piena di industrie metallurgiche e anche magazzini portuali.
E Giova-chang mi ha chiesto: "Questa zona è fatta tutta dopo la guerra?"
Gli ho risposto: "Certo. Quindi i giapponesi possono ricostruire tutto anche dopo questo terribile terremoto!"
Credo che Giova-chang abbia visto l'energia latente dei giapponesi. (nota di Giova-chang: "In effetti mi ha impressionato la capacità dei giapponesi di riprendersi dai grandi disastri ma, a onor del vero, la zona che abbiamo attraversato, immensa perchè ci sarà voluta almeno un ora in cui si vedevano solo fabbriche, è la cosa più spaventosa e brutta che abbia mai visto in Giappone... tanto che non sembrava neppure di essere in Giappone ma in un paese sottosviluppato!")



にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

Nessun commento:

Posta un commento

\(=M=)/\(@w@)/
Buona giornata a te!!!