31.12.10

大掃除 Grandi pulizie


「年内に、やってね」
と、ジョバちゃんに2ヶ月ほど前にお願いした台所やお風呂場の電気の掃除
今日、ぎりぎりでやっとやってもらった

日本では、「大掃除」なる習慣がある
12月の31日までに家中をきれ~~~いに掃除するのである
こうして、私たち日本人にとっては重要な「元旦」を美しい家で迎えるのである

しかしなぜ、こうも西洋は「汚い」のか
電車の中や道端にはゴミがいっぱい捨ててある
ある時、列車で旅行した時も、平気で車内に新聞や雑誌、ペットボトルを放置して行く人がいる
ゴミ箱がすぐそこにあるのに、見えているのに、だ

日本では、小学生の頃から「掃除」を学校で学ぶ
授業の休み時間や放課後に、各班に分かれて教室、廊下、トイレ、階段などを掃除するのだ
各自、雑巾を家から持ってきて、名前を書いて学校へ置いておく
この掃除、15分もあれば終了する作業。もちろん学校でも毎年冬休み前に「大掃除」は行われる
こうして私達日本人は、「掃除」を学び、物を綺麗に使う事、また、利用する施設を汚さないように使う事も学ぶ。
どうだ!西洋人!!(得意気)

"Entro questo anno mi fai il favore di..."
E così, circa due mesi fa, ho chiesto a Giova-chang se mi poteva aiutare a fare le pulizie occupandosi delle lampade del bagno e della cucina.
E oggi, ha mantenuto la sua promessa... per un pelo!

In giappone abbiamo l'abitudine di fare delle grandi pulizie: entro il 31 dicembre si usa pulire tutta la casa! (nota di Giova-chang: "Credo sia l'equivalente delle nostre "pulizie di primavera...", Solo che noi le facciamo in quella data perchè così si può più facilmente aprire le finestre e far prendere aria alla casa!")
E in questo modo possiamo trascorrere il capodanno, che per noi è importantissimo, in una casa bella pulita.

Ma perchè in occidente è tutto così sporco? Per strada e sui mezzi pubblici ho trovato sempre una grande sporcizia.
Una volta stavo viaggiando con il treno e ho visto delle persone lasciare giornali e bottiglie di plastica a bordo del vagone, con aria indifferente.
E questo nonostante ci siano cestini della spazzatura abbastanza vicino.

In Giappone, da quando si comincia a frequentare la scuola elementare, impariamo da subito a fare le pulizie. Ogni giorno, durante la pausa o dopo le lezioni, dei gruppi, a turno, fanno le pulizie delle aule, dei bagni, dei corridoi e delle scale.
E ognuno porta gli stracci da utilizzare, su cui sono scritti i nomi degli studenti, direttamente dalla propria casa, per poi lasciarli a scuola.
Queste pulizie durano circa 15 minuti ogni giorno. Anche a scuola, prima delle vacanze invernali, si fanno delle "Grandi pulizie", così noi impariamo come si pulisce ma impariamo anche a non sporcare e a rispettare i luoghi pubblici.
"COSA DITE VOI OCCIDENTALI PER GIUSTIFICARVI ??" (Sono molto orgogliosa!)

(nota di Giova-chang: "A parte il tono di Yoko che mi ha fatto un pò paura, devo dire che non posso darle torto. Ho visto il Giappone ed è impressionante la pulizia che si vede in giro. Persino le strade sono pulite. Io credo, come ha detto Yoko, che imparare a fare le pulizie da bambini faccia capire subito quanto è faticoso pulire e spinge i bambini a non sporcare per non fare sentire il peso della pulizia ad altri. In Italia, invece, noi siamo abituati fin da bambini che c'è sempre qualcun'altro che pulisce per noi. Prima è la mamma, poi a scuola è il bidello e poi al lavoro la donna o l'uomo delle pulizie. In questo modo, sporcare ci sembra normale perchè sappiamo che altri puliranno. Inoltre, come è risaputo, la proprietà pubblica in Italia non è vista come una cosa di tutti ma come una che non è di nessuno. Quindi non odiate Yoko per la sua rigidità... è cresciuta in un paese pulito ma razzista... quindi è normale che sia divenuta così cattiva... ma io le voglio bene lo stesso, anche se nessuno le vuole bene!")


にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

24.12.10

Ceviからのメッセージ un messagio da CEVI!!

またまた、チェービからのお知らせ!!
今回はなんと、チェービの声が聞ける~! すばらしい :))
チェービって?>>こちら

Anche oggi ho ricevuto un messagio da Cevi!!
Questa volta,possiamo sentira le voce di CEVI!!! Che bello!!
(Chi e' Cevi? L'artista di PUPI!! >>qui)


Qui sotto.


intervista sui PUPI

la puntata di rai chiodo fisso in cui si parla di PUPI è riascoltabile qui:
http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-0922ce7c-85c4-4d46-a1aa-4b34ddc40ba0.html

musica di fondo gentilmente concessa da Elena Colombo
R rulez!

C e v ì [ C e c i l i a V i g a n ò ]
www.cevicrea.it


にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

21.12.10

ジョン・レモン その2 John Lemon 2

>>このお話の前編はこちら La prima puntata di questo post
ジョン・レモン John Lemon

ジョン・レモンが面白かったので、今度は他・レモンを作る事にした
いつものスーパー、コープでレモンを選別
持ち帰ってからボールペンで描画
これがその、他・レモンたち

いつものようにジョバちゃんが帰宅。その前に何も言わずに夕食のテーブルに彼らを並べておいた

他・レモンを見るなり、興奮するジョバちゃん
ひとしきり、喜んだ後、現実に帰り(?)
「ぼく、殺せないよぅ」という
朝、この他・レモンたちでレモンジュースを作るなんて出来ないと言うのだ
半分に切って、ジュッと絞る…それが出来ないのか…
「じゃあ、顔を消すわ」
「え、そんな!殺す前に顔をけせばええの!?そんなんでええの!?」
なんかのホラー漫画と混同してるんか?よく分からん納得のいかなさである

仕方が無いので、考えた
「そうや、他・レモンに似てる人にプレゼントしちゃえ!」
いく人かの他・レモンは旅立った
しかし、今日もまだ二人の他・レモンたちが残っている(ちょっと乾いてきた)

ちなみにこれは、ジョン・レモンとジョバちゃんの親友のリンゴ・スター、アレッサンドロ君

この二人がリンゴ・スターとアレッサンドロ君


Visto che "John Lemon" mi ha fatto ridere, ho deciso di decorare altri limoni.
Ho scelto i limoni alla solita coop.
Dopo essere tornata a casa ho subito disegnato le nuove facce.
Potete vedere più in alto le foto con le mie nuove creazioni.

Prima che Giova-chang tornasse a casa come al solito dal suo lavoro, ho ordinato questi nuovi limoni sul tavolo.

Appena lui ha visto questa composizione di limoni si è subito impressionato.
Per un pò è stato molto contento della mia idea, finchè non è tornato alla realtà.
A quel punto si è accorto di una cosa e ha detto: "Io non potrò mai uccidere questi limoni con la faccia che mi guarda!"
Di solito, infatti, Giova-chang ogni mattina taglia a metà un limone e mi prepara la spremuta. Ma ora che si è affezionato a questi limoni lui non riesce più a farlo.
Allora io gli ho detto: "Posso cancellare le loro facce!"
E Giova-chang mi risponde: "Eh!? Peggio! Prima di ucciderli gli cancelli anche la faccia! E' orribile!"
Io pensavo che Giova-chang si stesse confondendo con qualche fumetto che aveva letto e in cui l'eroe viene prima smascherato e poi ucciso.
Ma io non ho capito perchè Giova-chang non si convince della bontà della mia idea.
Allora ho fatto un'altra proposta a Giova-chang: "Perchè non li regaliamo a delle persone che assomigliano ai limoni?"
E così qualche limone ha lasciato la nostra casa.
Ma ancora oggi due limoni sono rimasti qui. (E si stanno pure asciugando!)

A proposito, in alto un'altra foto che ritrae una coppia di limoni: John Lemon e il suo migliore amico Rinco Star (alias Bilotta!).

19.12.10

フレンチ・トースト Toast alla Francese

ふと懐かしくなって、フレンチ・トーストを作った
ジョバちゃんは食べた事がないという
でも、「おいしい~」と子供のように喜んで食べている

フレンチ・トーストは私にとっては幼い頃に叔母が作ってくれたオイシイ~おやつ
柔らかくて温かく、甘いお菓子だ
日本ではよく喫茶店で出されているメニュー
柔らかいパンと、卵、牛乳と砂糖、そして蜂蜜かジャムがあればカンタンに作れるのだ

All'improvviso mi è venuta la nostalgia del "Toast alla Francese" e l'ho cucinato.
Giova-chang mi ha detto che questa era la prima volta che lo mangiava in tutta la sua vita.
Ma dicendo "Buooonooo" si ingozzava come un bambino.

Per me il toast alla francese era una merenda che mia zia mi cucinava quando ero piccola.
E' mordibo, caldo e dolce.
In giappone i café lo hanno normalmente nei loro menù.
Si prepara con pane morbido, uova, latte e zucchero. Poi anche del miele e della marmellata.

まず、卵一個、砂糖小さじ1、牛乳100ccをよく、よぉ~くかき混ぜる
Unire un uovo intero con un cucchiaino di zucchero e 100 cl di latte. Mescolare bene e bene e beeeneee.

そこへ柔らかめ、ぶ厚めのパンを用意し
Tagliare qualche fetta abbastanza spessa di pane morbido.

先ほどの卵たちの中へ放り込む
Porre le fette di pane nel condimento.

パンの奥の方まで卵たちをしみこませる
Inzuppare bene.

フライパンにバターをひいて、そこへパンを置く
ごく弱火で
Mettere un poco di burro in una padella e dopo una fetta di pane con la fiamma al minimo.

フタをしてしばらく待つ
Coprire la padella e aspettare qualche minuto.

これぐらいの焦げ目が付けば出来上がり
蜂蜜やジャムをのせて頂く
Tenere nella padella fino a far dorare la fetta. Così come nella foto.
A quel punto servire con marmellata o miele sopra.

お試しあれ!
PROVATE A FARLO!!!

にほんブログ村 グルメブログ ローカルフードへ

16.12.10

ジョバちゃんを捏ねる Impasto Giova-chang

ある朝、起きるとジョバちゃんが楽しそうに話しかけてきた
朝から一体どうしたの?

「昨日、寝てる時に僕のほっぺた捏ねたんよ」
…え!?
どうも、寝ぼけた私は、ジョバちゃんのほっぺをムニムニと揉んでいたらしいのだ

「で、ジョバちゃん、どうしてたん?」
「…洋子が起きたらいけないから、ずっと揉まれてた」
「…(そのシュールな光景を想像して楽しむ………ジョバちゃんの優しさに感謝するのではなく!)」


Una mattina, dopo che mi sono svegliata, Giova-chang, ridacchiando, mi ha parlato.
E ho pensato: "Che è successo così presto?"

Giova-chang mi ha risposto "Stanotte, dormendo, mi hai impastato le guance".
...EH!?
Giova-chang mi spiega che, da sonnambula, gli ho pizzicato le guance. (nota di Giova-chang: "A Yoko piace rilassarsi pizzicandomi le guance... ma di solito lo fa da sveglia!")

Ho chiesto a Giova-chang "E tu cosa facevi in quel momento?"
Mi ha risposto: "Per non farti svegliare ti ho lasciato pizzicarmi."
...immaginando questa scena surreale sono scoppiata a ridere... invece che ringraziare Giova-chang della sua pazienza!

15.12.10

Ceviからのメッセージ un messagio da CEVI!!

今日、チェービからのお知らせを受け取りました!!
チェービって? あの可愛いプーピ作者ですよ! >>こちら

Oggi ho ricevuto un messagio da Cevi!!
(Chi e' Cevi? L'artista di PUPI!! >>qui)


Qui sotto.

Cari supporters, alcune novità (tra le quali l'abolizione della terza persona nella newsletter):

* stiamo preparando il libro de Il cucchiaino di Alice (finalmente!) che uscirà a 2011 inoltrato.
c'è la possibilità di entrare a farne parte con una vostra ricetta del cuore, leggete qui e fate girare la voce:
come partecipare al libro del cucchiaino

* la prossima settimana "rilascerò" una mini intervista a Rai Radio 3 per il programma chiodofisso, l'argomento del mese sono i giocattoli e naturalmente si parlerà di PUPI!
verrà trasmessa nel mese di dicembre, che giorno esattamente? ancora non lo so :) ma ve lo dico presto

* ho iniziato una collaborazione con il teatro stabile di Verona sullo spettacolo di romeo e giulietta (gek tessaro non è un nuovo pseudonimo! è il nome del mio predecessore :) con pittura live su lavagna luminosa, le date del 2011 le troverete sul mio sito a breve

* per seguire le novità c'è la pagina "aggiornamenti" su www.cevicrea.it ma ancora più aggiornato c'è twitter www.twitter.com/cevicrea

a presto!
baci psichedelici


にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

14.12.10

ジョン・レモン John Lemon

台所にあるレモンをふと見ると、ジョバちゃんになんだか似ている・・・
ジョバちゃんがボールペンを持ってきて「これで顔描いて」というので、描いてみたらジョバちゃんになった

「ジョバンニ」は英語で「ジョン」なので、ジョン・レノン風に「ジョン・レモン」
ジョンとヨーコ ヨーコは魔女だ(ほっといてんか)




Quando ho visto in cucina un limone ho pensato che assomigliasse a Giova-chang.
Quando l'ho detto a Giova-chang, lui mi ha portato una penna biro e mi ha suggerito di disegnargli una faccia.
Così ho disegnato sul limone che è diventato uguale a Giova-chang.

Giovanni si traduce John in inglese. Quindi parafrasando John Lennon ho chiamato la mia creazione "John Lemon".
John e Yoko... Yoko è una strega! (BASTA!!!)

>>このお話の後編はこちら La prossima puntata di questo post
ジョン・レモン その2 John Lemon 2

10.12.10

私とジョバちゃんは風邪ひいてます io e Giova-chang stiamo male,abbiamo rafreddore

私とジョバちゃんは風邪ひいてます
次回ブログ更新までしばらくお待ち下さい


Io e Giova-chang stiamo male,abbiamo il raffreddore.
Aspettate il prossimo post.

5.12.10

栗ご飯. Riso con marroni

日本では作った事のない栗ご飯を、このイタリアで人生初めて作った
秋の一品として見かける日本料理である
炊飯器に洗ったお米、調味料を入れて、水をいれ、栗を上にかぶせるように入れてスイッチを押す
この栗を煮る&剥くのが割りと手間だが、食べるとそんなことはすっかり忘れてしまう


栗の煮方をマンマに聞くと、日本とは少しだけ違うことに気付く
日本ではやたら「漬け込む」事が多いのだ
栗を煮る前に、一日水に浸しておく
煮た後も、ゆでたお湯が冷めるまで、これもまた栗をそのまま浸しておく
こうして、ふっくらと柔らかい栗が仕上がるのだ

それをお米と一緒に炊けば、なんとも甘くて美味い栗ご飯の出来上がり
炊飯器をお持ちの方、是非お試しを!

レシピ 4-6人分
煮た栗 適宜
お米 2カップ
醤油 お酒 お出汁 各大さじ2

1.お米を洗って炊飯器の釜に入れる
2.調味料を入れてスプーンで混ぜる
3.お水を入れる(調味料の前に入れないように注意)
4.栗を上に乗せるように入れる(混ぜないこと)
5.スイッチを押して炊飯




Ho cucinato riso con maroni che in Giappone non avevo mai fatto.
Ho cucinato per la prima volta in Italia!
Questo piatto della cucina giapponese si fa di solito in autunno.
Nella macchina cuociriso si mette il riso lavato, i condimenti, l'acqua e i maroni cotti e sbucciati. Poi basta schiacciare il bottone e la macchina fa tutto da sola.
Cuocere e sbucciare i maroni è un lavoro un pò faticoso, ma quando lo si mangia si dimentica subito la fatica.

Ho chiesto alla madre di Giova-chang come si cuociono i maroni. Ho così scoperto una piccola differenza tra il metodo giapponese e quello italiano.
In Giappone molti cibi si lasciano a "bagno".
Prima di cuocere i maroni si mettono pertanto i maroni in acqua per almeno un giorno.
Anche dopo che sono cotti, si lasciano ancora in acqua calda fino a quando questa si raffredda.
Così i maroni diventano più morbidi e succosi.

Se questi maroni si cucinano quindi con il riso si ottiene un piatto buonissimo!
Se avete un cuociriso vi consiglio di provare questa ricetta... a tutti i costi!

Qui sotto la mia ricetta:
Per quattro/sei porzioni servono:
I maroni cotti sbucciati.
Il riso (due bicchieri).
Salsa di soia, vino bianco e brodo in polvere (di questi tre, due cucchiai l'uno).

1) Lavare il riso e metterlo nel cuociriso.
2) Mettere i condimenti e mescolare.
3) Aggiungere l'acqua (non mettere l'acqua prima dei condimenti).
4) Mettere i maroni (questa volta non mescolare).
5) Premere il BOTTONE!


にほんブログ村 グルメブログ ローカルフードへにほんブログ村 海外生活ブログへ

3.12.10

このバカンス、何します? Cosa fate di bello in questa vacanza di Sant'Ambrogio?

このバカンス、何します?
「クリスマスももう時期、の今。ミラノはその前に、「サンタンブロージョ」のお祭りがあるのです
(お祭りといっていいのかどうか)
この期間、クララ(>詳細はこちらの記事へ)も含め、皆が色んなところで出店を開きます

一つは、RHOで開かれる大規模な工芸市 >l’Artigiano in Fiera
世界中から色んな雑貨、小物が集まります。魅力は「入場料無料」なところ
一日では回りきれないぐらいの規模で、それぞれのお店で商品を買うことも出来ます
ORARI DI INGRESSO VISITATORI
dal 4 al 12 dicembre 2010
dalle 10.00 alle 22.30
* giovedì 9,venerdì 10:dalle 15.00 alle 22.30

もう一つは、大勢の人が訪れるという「オベイ オベイ」>Fiera degli O'Bei O'Bei
何それ?という不思議な名前ですが、訪れた人たちが「Che belli! Che belli!」と感動することから、この名前が付いたとか
Piazza Castello, 1, Milano
Dal 07/12/2010 al 10/12/2010

こう説明しながらも、実はどのメルカティーニにも行ったことがない私
このヴァカンス中はすべてを見て回るのが目標です

Fra poco Giova-chang mi traduce...

トリノでミイラ Le mummie di Torino



8月の私の誕生日に、ジョバちゃんとマッテオ君、クララちゃんが私をトリノへ連れて行ってくれた
トリノにあるエジプト博物館を見るためだ
そこには私の大好きなミイラがある!!
どれだけミイラが好きかは、>>こちらをご覧下さい
ミイラのことを私は「乾物」と呼ぶ
本当に乾いているので利にかなってるはず・・・

さて、その博物館ではミイラは何も「人」だけではなく「食べ物」「動物」もあるということが分かり
「人って、どこへ行っても心配症なんやな」と思わされた
死んでミイラになったら、食べ物がいるだろうとか、その環境にある動物もいるよね、なんて考えすぎて用意しているのだ(と、勝手に決めつける)
でも「食べ物」のミイラは明らかに茶色く変色しており、美味しそうでもなんでもない。ウ*%にも見える

猫のミイラもぬいぐるみのように作られており、コケシみたいになっている
ジョバちゃんはこれを「ボーリングのピン」と言っている
猫で遊んではいけません!
私もジョバちゃんもどちらも、やはり遊んだらアカン物で遊んでいるという解釈に間違いない

Lo scorso agosto ho compiuto gli anni. Per festeggiarmi, Giova-chang, Matteo e Clara mi hanno portata a Torino al museo egizio.
Lì ci sono le mummie che mi piacciono tantissimo!!!
Se volete vedere quanto mi piacciono leggete >>qui.
Io chiamo le mummie semplicemente gli "asciutti".
Penso sia una buona definizione perchè loro sono veramente asciutti.

In questo museo non ci sono solo gli asciutti di esseri umani, ma ad essere state mummificate sono anche cibi e animali.
Ricordo di aver pensato che gli esseri umani di una volta erano molto apprensivi perchè, non solo si preoccupavano della conservazione del proprio corpo anche dopo morti, ma addirittura volevano essere sicuri di portarsi nella tomba cibi e animali domestici (non ho studiato queste cose, ciò nonostante sono molto sicura che siano andate così, ma non mi chiedete il perchè!).
Ma i cibi mummificati avevano un colore marone e non credo avessero un buon sapore, anzi, davano l'impressione di sapere di cacc...

Anche le mummie dei gatti che ho visto assomigliavano a pupazzi, in particolare ai "kokeshi" (nota di Giova-chang: "Sono delle bambole di legno molto semplici").
Quando Giova-chang le ha viste ha detto: "Sembrano birilli!"
Forse la ragione di questa somiglianza è che le mummie di gatti erano delle specie di giocattoli per le mummie dei faraoni!
Io e Giova-chang abbiamo immaginato che avessero giocato con degli animali con cui, di solito, non si può giocare.


にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

1.12.10

折り紙を久しぶりにした Ho fatto Origami dopo tanto tempo

折り紙を久しぶりにした
折り紙は日本では子供のお遊びの一つだ
この年になると、なかなかしないもんである
しかし、バラの作り方、なんと言うものを見つけてしまい、ふと作りたくなったのだ
それが、これ



ジョバちゃんのマンマにプレゼントするのだ!


Ho fatto degli origami dopo tanto tempo.
In Giappone l'origami è un passatempo per bambini.
Da adulti si smette di farlo. Ma, questa volta ho trovato come fare una rosa di carta e perciò mi è venuta voglia di realizzarla.
Sopra ho messo due foto degli origami che ho fatto.
Ho così pensato di regalarle alla mamma di Giova-chang!

にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

28.11.10

クリスマスツリーを用意した! Abbiamo preparato l'albero di natale!

今日はクリスマスツリーを用意した
ブリコというホームセンターでツリーと飾りを購入
初めてなのでなかなか楽しい!


Oggi,io e Giova-chang abbiamo preparato l'albero di natale.
Tutto quello che ci serviva l'abbiamo trovato da Brico.
Per me era la prima volta che facevo l'albero di natale.
È stato molto divertente e bello!

24.11.10

ネズミにひかれる I topi mi tirano

ある日、語学学校の先生、エンリコちゃんが、宿題をくれた
「自分の国の迷信を調べて書いてきてね。その由来も調べてね」

「迷信」

日本にあるのは、葬式や一人での墓参りの後は家の玄関で塩をまくとか(霊がひっついて来るから、塩であっちへ行ってもらうのだ)、お盆の後に海や川で泳いだらアカンとか(幽霊が足を引っ張って溺れさせるからと言うが、夏は台風や洪水が多く発生するので海や川は荒れるのだ)そう言うのを思い出す前に、なぜか慣用句「ネズミにひかれる」がボンと頭に浮かんだ
慣用句は宿題の対象じゃない、でもこの話を誰かにしたい!
そうや、ブログや、アタシにはブログがある!ブログに書いたらええんやー!

と言うことなんです。

さて、検索してみて下さい、「ネズミにひかれる」

このフレーズ、うちのおばあちゃんがよく言っていた
子供の頃、親と兄とお出掛けする時、よくおばあちゃんが一人留守番をしていたのを思い出す
その時、おばあちゃんが私達に
「あー…ネズミにひかれるわぁ~」とつぶやいていた
「おばあちゃん、ネズミにひかれんとってね!」とお願いして出掛けていた

「ネズミにひかれる」
意味は、退屈する、一人ぼっちになって寂しさを感じるなのだが、それを知らなかった私と兄は外から帰るなり
「おばあちゃん、ネズミにひかれへんかった!?」と心配しながら尋ねていたもんだ
二人とも、この本当の意味を知らず、ネズミ達がおばあちゃんを引っぱりに来ていると想像していたのだ
それを知ってかしらずか、おばあちゃんは
「うーん、ひかれたよ。ちょっとだけね。でも大丈夫よ」
と答えていた
私の頭の中はいつも、一人座っているおばあちゃんの服の裾をネズミ達がグイグイ引っ張っている映像でいっぱいだったのだ


Un giorno Enrico-chang, che è il mio insegnante alla scuola di italiano, mi ha assegnato un compito.
Lui ci ha detto: "Raccogliete le superstioni del vostro paese e scopritene l'origine."

"Superstizione"

In Giappone esistono tante superstizioni, per esempio, dopo che si è stati a un funerale o al cimitero, quando si torna a casa, prima di entrare, occorre gettare del sale alle proprie spalle (per evitare di essere seguiti dai fantasmi!). Poi, dopo l'"Obon" (nota di Giova-chang: "L'Obon è l'equivalente della nostra "Festa dei morti"), non si deve nuotare in mare o nei fiumi (perchè si dice che gli spettri afferrino le persone per i piedi trascinandole sott'acqua. Infatti d'estate ci sono parecchi tifoni e conseguenti alluvioni). Prima però di tutto questo, mi è venuta in mente un antico modo di dire: "I topi mi tirano...".
Questo non c'entra con il compito che mi era stato assegnato!! Però voglio raccontarvelo lo stesso!!

Ecco, il MIO blog!! Scrivo un post di questa cosa!!

Questa espressione la ripeteva spesso mia nonna. Quando da bambina uscivo di casa con mia madre e mio fratello, la nonna restava a casa da sola.
In quel momento la nonna ci diceva "Mi tirano i topi...".
Noi le rispondevamo: "Non farti tirare, per favore!"

"I topi mi tirano..."
Vuol dire "Annoiarsi" o "Sentirsi tristi per essere rimasti da soli". Ma io e mio fratello non conoscevamo il significato di queste parole. Perciò, ritornati a casa, chiedevamo sempre alla nonna: "I topi sono venuti a tirarti?", preoccupandoci.
Io e mio fratello, non conoscendo la verità, immaginavamo proprio che la nostra nonna venisse assalita e tirata da tanti topi.
Non ho mai saputo se mia nonna sapesse che noi la prendevamo alla lettera. E ci rispondeva: "Mi hanno tirato un pò... ma tutto bene!"
La mia testa si riempiva di immagini di tanti topi che tiravano l'orlo del vestito della nonna rimasta seduta da sola in casa.

にほんブログ村 海外生活ブログへにほんブログ村 海外生活ブログ イタリア情報へ

20.11.10

口座の開設を嫌がる銀行 La banca che detesta aprire i conti.

イタリアに住むにあたり、私には大きな夢があった

「Monte dei Paschi di Siena」銀行に口座を作ること、だ

すでに何度も書いているように、シエナが大好き

「Monte dei Paschi di Siena」はシエナの銀行なのだ

どうでもいいかもしれないが、これがその銀行のサイトである
http://www.mps.it/

そしてここが、シエナにある「Monte dei Paschi di Siena」本店である
Piazza Salimbeniという広場の奥に入り口が見える


この建物の奥には、銀行の博物館がある
大昔からの通帳、誰にいくらを貸しただの、預かっているだのと言うノートが残されている
建築もなかなか美しく贅沢で、かといって、いやらしくもない
(この博物館はいつも開放されているわけではないので、まずは直接問い合わせされることをオススメする)

と、こんな美しい銀行に口座を開きたい・・・かなり大きな(?)希望を持っていた
ここまでが前置きである

さて、家の近くに「Monte dei Paschi di Siena」の支店がある
安直にここで口座を開くことにした
ジョバちゃんが前もって、必要書類を電話で聞いてくれた
なんせ私はここでは外国人である 必要書類だってちょっと癖があるに違いないのだ
イタリア人の割には前以って、いろいろと考えられるジョバちゃん

ジョバちゃんが銀行の支店長へ電話をかけた
「ボクの彼女が口座を開きたいんだけど 日本人なんだけどね」
「なんで口座を開く必要があるの?その人、働いてるの?学生? 何の為に使うの?」
「・・・」
なぜそこまで聞くのか?
いろいろと話をしているうちに、つい数日前に他国籍の人が口座を開き、そこへ送金したもののお金が届いていないとクレームが来たそうなのだ
外国人相手で海外送金でと面倒が続いた直後、ジョバちゃんが電話をかけたのである

といっても、こっちは全然悪くない
銀行からしたら、お客さんなのに、なぜ「なんで口座を開く必要があるの?」とまで聞かれなアカンのか
はじめから雲行きが怪しい
かといって、ここで弱気になってはいけないのがイタリアだ、と私は勝手に思い込んでいる

さて、支店長が逃げないようにジョバちゃんは日時の約束まで取り付け、二人で銀行へ乗り込んだ
電話で愛想の悪い支店長、直接会ってみると・・・

やっぱり愛想悪い

愛想の悪い支店長は、目の前でパソコンをいじりながら、持ってきた書類で通るかどうかとブツブツいいながら手続きをしていく

やけに時間がかかる

支店長が席をはずした瞬間、ジョバちゃんにこう言った
「この人、口座開いて欲しくないんやろ。もういいやん、ジョバちゃんと同じ銀行で口座作るから、そっち行こうよ」
「でももう、いろいろ手続き始めているから今は言えないよ」
「・・・納得いかない」

イタリアの銀行は日本のそれと違い、口座維持費が取られる
毎月取られるのである
「こんな愛想の悪い支店長のいる銀行にお金を取られるなんて」
イライラしてきた
吐き出すかのように、もう一度ジョバちゃんに言う
「よそ行こうよ あの人、嫌々やってるよ」
「無理~」

なんだかんだといいながら、時間は経ち、ついに口座を開くことが出来た
ネットバンキングもでき、さらに数日待つと、「BANCOMAT」という、日本で言うデビットカードが手元に届く
イタリアではクレジットカードよりもこの「BANCOMAT」が主流らしい
もちろん、その「BANCOMAT」には「Monte dei Paschi di Siena」と書かれているのである
さっきのイライラはすっかり忘れ、ルンルンになってきた

が、また支店長がヘマをした
その送り先の名前「ジョバちゃん方」を
「Givanni」と打ち込んでしまったのだ
完全に「O」が抜けて「ジバンニ」になっているじゃない!
客の名前を間違うとは!とイラッとしたものの、ジョバちゃんは「いいよ」と軽く流している

この銀行で果たしてよかったのか・・・頭の中で納得しない理由がグルグルと勢いよく回る

こんな思いも、「BANCOMAT」が手元に届くと写真を撮ってしまうほど晴れやかになり、さらにシエナに行くと「シエナに手数料を取られていると思えば腹立たへんわ」と割り切れるのである
そんなもんか


Da quando ho deciso di vivere in Italia avevo un grande sogno.

Aprire un conto corrente al Monte dei Paschi di Siena.

Come ho già scritto tante altre volte, io amo moltissimo la città di Siena.
Monte dei Paschi di Siena è la banca di Siena. (nota di Giova-chang: "questa mi sembrava facile!")

Forse per voi non è importante ma questo è il link al Monte dei Paschi di Siena:
http://www.mps.it/

E qui sopra c'è la foto della sede centrale di Siena di questa banca. (nota di Giova-chang: "Banca che la nostra amica Clara chiama... La banca della Mafia!")
In questa foto si vede l'ingresso sul fondo della Piazza Salimbeni. All'interno del cortile dell'atrio di questo palazzo si trova un museo sulla storia del Monte dei Paschi.
Qui ci sono degli antichi libri contabili dove sono segnati nomi, cifre e date di prestiti e conti.
Questo palazzo è molto bello e sfarzoso ma non volgare.
Purtroppo questo museo non è sempre aperto. Per visitarlo occorre prenotare la visita o comunque informarsi sugli orari.

Così io avevo questa grande speranza di poter un giorno aprire un conto su questa banca. Tutto ciò che ho scritto finora era solo un'introduzione. Ora viene la VERA storia.

Allora, dato che vicino alla casa mia e di Giova-chang si trova una sede del Monte dei Paschi di Siena, ho semplicemente deciso di aprire un conto lì.

Ma prima di fare ciò, Giova-chang ha telefonato alla banca per assicurarsi che avessimo tutti i documenti necessari per aprire il conto.
Io sono una straniera, qui in Italia, perciò eravamo sicuri che servissero delle particolari documentazioni per aprire un conto.
Benchè sia italiano, Giova-chang è capace di pensare bene prima di fare le cose. (Nota di Giova-chang: "Questo è un classico commento razzista di Yoko e per una volta non voglio difenderla! Yoko è DAVVERO una giapponese razzista!")

Allora Giova-chang ha telefonato alla banca parlando con un responsabile.
E Giova-chang dice: "La mia fidanzata vuole aprire un conto corrente da voi. Lei è giapponese."
E l'impiegato gli domanda: "Perchè lei vuole aprire un conto da noi? E' studente o lavora? Come movimenterà il conto? A cosa gli serve?" (Nota di Giova-chang: "Volevo rispondergli che Yoko avrebbe usato il conto per pulire i soldi sporchi della Yakuza... ma poi ho capito che era meglio non dire nulla!")
E Giova-chang: "..." (nota di Giova-chang: "Yoko vuole dire che sono rimasto senza parole... come congelato!")
Ma perchè quell'impiegato ha chiesto tutte quelle informazioni, mi chiedo?
Parlando con lui, Giova-chang ha capito che qualche altro straniero aveva aperto in passato un conto presso quella sede utilizzandolo per spostare grosse somme di denaro. Ma c'erano stati dei problemi e alla fine i soldi non erano mai arrivati.
La telefonata di Giova-chang è arrivata proprio dopo questo casino.

Ma non è colpa nostra! Secondo la banca noi siamo dei nuovi clienti perciò non avevano ragione di essere così sospettosi e farci tutte quelle domande.
All'inizio, quindi, le cose avevano preso una brutta piega. (Nota di Giova-chang: "Casino? Brutta piega? Ma dove ha imparato Yoko tutte queste parole gergali?!")
Ma non devo scoraggiarmi: questa è l'Italia! Questo penso io di solito. (Nota Giova-chang: "Veramente questa è una frase che dico sempre IO! E Yoko me l'ha rubata!")

Per non farci respingere da questo antipatico impiegato, Giova-chang ha fissato un appuntamento per parlarci direttamente. Quindi siamo andati entrambi in banca.
Al telefono lui era molto antipatico ma dal vivo...
...era UGUALMENTE antipatico!

Questo antipatico signore, guardando sul computer e bisbigliando se si poteva o meno aprire il conto, inseriva intanto i miei dati nella pratica di apertura.
Ma c'è voluto tanto tempo perchè non era mai sicuro di quello che stava facendo e se si poteva farlo.

Quando questo tizio antipatico si è allontanato per un momento ho detto a Giova-chang: "Questo tipo non mi vuole fare aprire il conto! Va bene, lo apro alla tua stessa banca. Andiamoci ora!"
E Giova-chang mi ha risposto: "Ma Yoko, ha già iniziato a inserire i tuoi dati. Non possiamo andare via adesso."
Io dico: "Non mi convinco!!!"

Diversamente dalle banche giapponesi, in questa banca italiana occorre pagare un canone mensile per avere un conto. Mensile!!!
Questa banca in cui lavora questo antipatico impiegato mi ruba anche i soldi!!!
Perciò mi sono molto innervosita!
Per sfogarmi ho detto di nuovo a Giova-chang: "Andiamo SUBITO alla tua banca! Questo tizio lavora male e senza voglia!"
E Giova-chang risponde: "Ma Yoko, non è possibile!"

Sfogandomi contro Giova-chang il tempo è passato in fretta e alla fine ho potuto aprire il conto.
Ora posso controllare il mio conto tramite internet e dopo qualche giorno mi arriva il bancomat. In Italia si utilizza il bancomat più della carta di credito.
Sul bancomat è segnato "Monte dei Paschi di Siena".
Alla vista di questo ho subito dimenticato lo stress e sono diventata immediatamente felice!

Ma ancora questo tizio ha fatto qualche casino.
Quando doveva inserire l'indirizzo a cui spedire il bancomat ha messo quello della casa di Giova-chang scrivendo "Givanni" dimenticandosi una "O"!!!
Come è possibile sbagliare il nome di un cliente?! E così mi sono di nuovo innervosita.
Mentre Giova-chang, tutto calmo, diceva "Va bene" come se non fosse nulla di importante.

Ora mi domando: Ho fatto bene a scegliere il Monte dei Paschi di Siena?
Dentro di me si agitavano tante ragioni poco convincenti.

Con questi ricordi, quando mi è arrivato il bancomat, sono stata ugualmente felice. Così ho fatto una foto alla mia nuova carta. E anche quando sono andata a Siena ho detto: "Va bene farsi rubare i soldi da Siena!". Nell'affermarlo ero molto decisa.

Evidentemente il trauma di questa brutta esperienza non era così profondo e grave.

16.11.10

ハエは、おばあちゃん? La mosca è la nonna?

今日も、ジョバンニのマンマのお話

ある週末、お昼を頂いていた時、一匹のハエが食卓の上をブンブン飛んでいた
ジョバのマンマが言う「あらぁ、このハエねぇ、おばあちゃんなのよっ」
このハエが、マンマのお母さんの生まれ変わりだとおっしゃる。
ハエは、ハエ。

程よく小さいこのハエ、たいして気分を害する事なくブンブン飛び続け、存在をアピールする
また、マンマが言う
「このハエは、おばあちゃん」
いいえ、ハエは、ハエ。

ある時、ハエがどっかへ消えた
マンマはちょっと寂しげでさらに心配気
私はジョバにつぶやいた
「今、食事に行ってるねん、ウ%$食べに!」


Anche oggi parlo della mamma di Giova-chang.

Un giorno di un fine settimana, stavamo pranzando dai genitori di Giova-chang, quando è comparsa una mosca che ronzava in circolo sopra la tavola.
E la mamma di Giova-chang ha detto: "Ah, quella mosca è la nonna!"
Lei era convinta che quella fosse sua madre morta, incarnatasi nella mosca.
Ma la mosca è la mosca. (nota di Giova-chang: "Sarà strana mia madre, ma anche Yoko, quando dice queste frasi, non sembra completamente normale!)

La mosca, che non era troppo grande, ronzava senza infastidire troppo ma, semplicemente, attirando l'attenzione come a dire "Ehi, sono qui!"
Perciò la mamma di Giova-chang ha detto nuovamente: "Questa mosca è la nonna!"
No, la mosca è la MOSCA! (nota di Giova-chang: "Comincio ad avere paura!")

Ad un certo punto la mosca è scomparsa. A quel punto la mamma di Giova-chang sembrava preoccupata e un pò triste per la sorte della mosca.
Allora io ho bisbigliato a Giova-chang: "Tranquillo, è solo andata a mangiare la cac..."